mercoledì 20 ottobre 2010

La Granduchessa

Amo i gatti.
In realtà amo gli animali, non solo i gatti, però ho una particolare predilezione per i felini.
Ho sempre avuto un gatto, nella mia vita ne sono passati diversi: Pierre, Nereo, Lalla e Zeja.
Quando sono andata a vivere con mio marito c'era Zeja che però è rimasta a vivere con mia mamma.
Gianni, mio marito, non voleva saperne di avere gatti in casa ed ho fatto fatica a convincerlo, fino a quando, durante
un weekend in Liguria, casualmente ha visto una gatta tricolore (per chi non lo sapesse, geneticamente soltanto le gatte sono tricolori). Nel momento esatto in cui l'ha vista mi ha detto "Se mi trovi un gatto così te lo lascio prendere!".
Siccome io adoro le sfide, armata di pazienza, ho iniziato a telefonare ai vari rifugi per gatti randagi alla ricerca di una gattina bianca, arancio e nera. Fortuna volle che quasi subito un'associazione mi indicasse una signora che aveva proprio una gattina così. Siamo andati a vederla e... è stato amore a prima vista! Non avete capito: la scintilla è scoccata tra lei (il suo nome è Siri) e Gianni, mio marito! Abbiamo portato a casa un ammasso di sporco e pulci, l'abbiamo portata dal veterinario, le abbiamo fatto il bagno e l'abbiamo nutrita. Ormai sono passati 9 anni e Siri dorme abitualmente con noi, ormai è diventata la padrona di casa ed una nostra amica l'ha soprannominata la Granduchessa Russa, per l'eleganza e la freddezza apparente con cui si muove.
Eccola che si stiracchia su uno dei miei cuscini (ricamati da me, uno dei miei hobby):
La Granduchessa Siri

3 commenti:

Gianni Senaldi ha detto...

Che posso dire? E' una meraviglia

Antonella ha detto...

Ma è bellissima questa miciotta!
E amo anch'io ricamare i cuscini a punto croce: solitamente faccio le teste dei cani... e poi Amelie, la gatta, ci si spaparazza sopra!

Emanuela ha detto...

Se ti piacciono i cani ti mando due schemi che ho fatto io. Fammi avere il tuo indirizzo e-mail.
Ti va bene formato .pdf?