venerdì 1 gennaio 2016

Il Concerto di Capodanno (quello vero...)

...Perché per me non è Capodanno senza il Concerto dei Wiener Philarmoniker di Vienna!
Da che ho memoria il mio scorrere degli anni è sempre stato rappresentato da quello, credo di non averne perso neanche uno.
I miei ricordi del 1° gennaio sono costellati di valzer viennesi: Sangue viennese, Vino donne e canto, Storielle del bosco viennese, Rose del Sud, Il Valzer dell'Imperatore, l'Ouverture del Pipistrello, Sul bel Danubio blu e l'immancabile Marcia di Radetzky! Li riporto in italiano, perché così sono nei miei ricordi, perché la RAI traduceva tutto, anche i Wiener Philarmoniker erano gli Amici della Musica di Vienna!
Ricordo un anno da bambina in cui ho passato l'ultimo dell'anno dalle suore che gestivano l'asilo in paese, e sono rimasta fino al pomeriggio del 1° Gennaio. Tanto ho urlato, strepitato e pianto che mi hanno dovuto accendere la televisione per vedere il Concerto!
Il primo capodanno con Gianni lo abbiamo passato a Parigi (per la cronaca: mai più in tutta la mia vita, neanche se mi pagano!!!). Il 1° gennaio siamo stati in hotel fino alle 13e45, per vedere il Concerto in TV!
Non ho mai amato molto festeggiare il Capodanno, sono sempre stata una gatta selvatica.
L'unico grande sogno che ho, relativamente al Capodanno, è quello di poterlo un giorno passare a Vienna per vedere il Concerto dei Wiener Philarmoniker dal vivo. 
Scusatemi se non sono campanilista, ma non c'è Fenice che tenga: per me il Concerto di Capodanno È e SARÀ sempre soltanto quello di Vienna.
Buon Anno a tutti!!!!!!!!!


 Kaiser Walzer

Radetzky March 

Rosen aus dem Süden

1 commento:

pâtes et pattes ha detto...

carissima guarda la sincronicità, oggi ho "perso" il mio consueto appuntamento annuale e ho anche dimenticato di registrarlo, quindi ho appena terminato di vedere la replica su RAI5, perchè anche per me non esiste primo dell'anno senza il concerto da Vienna! Un bellissim inizio per tutte e due, ti auguro di cuore un anno che per te abbia dei giorni speciali, il cui ricordo ti possa far sentire felice accompagnati dall'affetto delle persone a te care. Baciotti e ronron Helga e Magali e se tu sei una gatta selvatica io sono veramente un orso!